Yahoo MAG - Ottobre 2014

Negli ultimi tre mesi abbiamo lanciato straordinarie app come Yahoo Sport, Yahoo Finanza, Yahoo Fantasy Calcio e Yahoo Mail. Non semplici aggiornamenti, ma prodotti totalmente innovativi per smartphone e tablet. Li potete scoprire in questo numero dello Yahoo Mag. Testimonianze di rilevanti brand che hanno investito su Yahoo e tantissimi dati che arrivano dal nostro team di ricerca vi aiuteranno ad approfondire le nuove tendenze dell’adv online e delle abitudini degli utenti. Da qui inizia il lavoro di squadra tra Yahoo, agenzie e clienti per continuare a coinvolgere gli utenti attraverso campagne che si caratterizzano per innovazione, creatività e risultati.

Leggi tutto e molto di piú, scarica il nuovo Yahoo Mag »

Yahoo e comScore insieme per comunicare con l’utenza in mobilità

Si è tenuto il 30 settembre a Milano il Mobile Measurement & Monetizing Seminar, un incontro per scoprire come comunicare con i propri utenti in mobilità organizzato a Milano da Yahoo in collaborazione con comScore. Guarda le foto del Mobile Seminar

image

L’evento ha visto la partecipazione di un folto gruppo di addetti ai lavori e un panel d’interventi di tutto rispetto. Ha aperto i lavori Lorenzo Montagna, Country Commercial Director di Yahoo Italy, sottolineando come da due anni a questa parte la strategia di Yahoo sia proprio “mobile first”, ovvero: «Tutti i nostri nuovi prodotti vengono prima pensati per il mobile e poi adattati a pc e non viceversa. Abbiamo 480 ingegneri che in tutto il mondo lavorano solo sul mobile e 400 milioni di utenti su scala mondiale solo su mobile». Montagna ha poi ricordato i premi vinti negli ultimi anni dalle app di Yahoo e le recenti acquisizioni del gruppo, come flurry, azienda leader nel mobile analytics e nel mobile advertising. Il tutto all’insegna di qualità e innovazione. Owen West Vice President comScore ha invece messo in guardia la platea dagli errori di interpretazione in cui i big data possono far cadere e ha illustrato l’approccio “person-centric” delle misurazioni di comScore. L’obiettivo è quello di avere numeri che corrispondono a persone reali, che hanno un accesso multipiattaforma al web. La penetrazione degli smartphone è ormai pari al 70% della popolazione europea, quella dei tablet del 25%. L’Italia, in particolare, è al primo posto in Europa per un uso quasi quotidiano degli smartphone per la comparazione prezzi all’interno del pdv (8,8%) e davanti alla tv come second screen (40,4%). Anche la risposta alla pubblicità su mobile sta crescendo in Italia: è passata dal 18,7% del luglio 2013 al 22,7% di un anno dopo. Seconda solo alla Spagna, l’Italia ha il miglior tasso di risposta alla mobile adv in Europa (22,7%). Patrick Albano, Head of solutions Yahoo EMEA, ha proseguito esortando a cogliere tutte le nuove opportunità di business su mobile evolvendo insieme alla propria audience. L’82% delle aziende ha dichiarato di essere consapevole della necessità di fare di più su mobile, mentre il 79% ha ammesso che quello che è stato fatto fino a oggi non ha avuto il successo sperato. Partendo da queste affermazioni, Albano ha parlato di come sono cambiate le abitudini di utilizzo quotidiano del web e le aspettative dell’utenza, cui deve corrispondere l’offerta dei publisher.

image

Davide Corcione, Head of agency Yahoo Italy, ha invece parlato del Native Advertising la soluzione più efficace in questo momento per non perdere la propria utenza e al contrario per conquistarla in ogni suo passaggio da un device all’altro. Yahoo Gemini native advertising è la soluzione cross device, cross platforms e cross country di Yahoo, in grado di ottimizzare la creatività di una campagna su ogni device, comprese le applicazioni. Il risultato? Una soluzione pubblicitaria meglio integrata alla fruizione stessa del device venduta in logica cpc per massimizzare i risultati. Secondo un’indagine svolta da Yahoo nell’ottica di fornire maggiore trasparenza possibile ai propri clienti, il 93% degli intervistati vede i native ads su desktop, pc o laptop, l’85% su smartphone. Per il 47% “si tratta di una pubblicità meno invasiva e si amalgama bene con gli altri contenuti”, per il 40% è più in linea con la mia idea di adv online”. Leggi l’approfondimento su Engage.Ha concluso la mattinata l’intervento di Fabrizio Angelini, Ceo-founder Sensemakers (rivenditore esclusivo per l’Italia di comScore), che ha messo in evidenza l’imprecisione delle metriche per calcolare il ritorno degli investimenti online. Inoltre Angelini dichiara che «E’ impossibile avere il 100% di viewability. Oggi una adv online viene considerata solo se vista per almeno un secondo e per il 50% dei pixel.». In questo contesto, bisogna fare i conti con la geolocalizzazione scorretta, con il non-human traffic, con il 28% di cancellazioni europee di cookie di prime parti almeno una volta al mese, con la condivisione dei pc. Tutto ciò porta a una sovrastima di almeno 2,4 volte degli unique visitor. «Oggi il livello di dispersione media di chi fa campagna in Europa è del 50% - ha concluso Angelini -. In Italia ci conforta un dato medio di in-view più efficiente di quello dei principali paesi europei. Vale per tutti che gli operatori premium hanno una viewability più alta (+20%) grazie all’importanza della qualità del contenuto».

SCARICA LA PRESENTAZIONE DELL’EVENTO

image

DIGITAL POPCORN: Come cambiano le abitudini di consumo di film nell’era digitale

Il team di ricerche Yahoo ha realizzato uno studio sul rapporto tra tecnologia e grande schermo.

Secondo l’indagine, condotta in EU5 (Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna) a maggio/giugno 2014 su un campione di 5.714 adulti (+16), ben l’81% degli intervistati dichiara di scoprire online tutte le novità riguardanti i prossimi film in uscita e raccoglie informazioni a riguardo, rispetto una media del 73% tramite mobile e tablet.

image

Scarica l’infografica con i dati più rilevanti della ricerca e contatta il tuo account per saperne di più.

Benvenuti, willkommen e bonjour: Yahoo Aviate è ora disponibile in 8 lingue!

Alla fine di giugno, Yahoo Aviate è stato lanciato a livello globale in lingua inglese e da allora più della metà dei nostri utenti vivono al di fuori degli Stati Uniti. Ora, siamo entusiasti di presentare Yahoo Aviate a ciascun utente nella propria lingua madre. Il nostro home screen intelligente per Android è infatti disponibile in ben 8 lingue: italiano, francese, spagnolo, tedesco, russo, portoghese, inglese e indonesiano.

image

image

Da tempo siamo concentrarci per soddisfare le esigenze dei nostri utenti e creare la migliore esperienza possibile su Aviate. Dal nostro primo lancio abbiamo ricevuto grandi feedback, abbiamo più che raddoppiando i nostri utenti attivi ogni giorno e la raccolta di dati ci ribadisce che i dispositivi mobili dovrebbero essere sempre più dinamici.  
imageStiamo perciò lavorando per portare a tutti e in tutto il mondo un’esperienza ancora più semplice, intelligente e più bella attraverso il loro Android home screen. E molte novità arriveranno anche in futuro.

Nota: gli utenti che utilizzano la versione in lingua non inglese di Yahoo Aviate avranno la possibilità di aggiungere Yahoo News Digest in inglese come widget nella loro sezione “Oggi”.

Yahoo Aviate è quindi molto più di un’ app, è la nostra nuova postazione di controllo mobile. Oggi i cellulari sono l’ultima cosa che controlliamo prima di dormire e la prima che guardiamo al mattino (soprattutto se utilizziamo la funzione “monitora il tuo sonno”). Ecco perché Aviate offre l’accesso one-swipe alle nostre abitudini quotidiane come la sveglia, il meteo, l’agenda della giornata e due volte al giorno la sintesi delle notizie.

Aviate tiene i contati preferiti a portata di mano, in una lista di “Preferiti”. Con un semplice tocco dalla schermata iniziale, è possibile chiamare o chattare con loro senza perdere tempo a cercarli tra i contatti.


Scarica Yahoo Aviate per vedere come il tuo telefono potrà essere ancora più semplice e smart.

In occasione della 71° Mostra del cinema di Venezia, una ricerca Yahoo svela il rapporto tra tecnologia e grande schermo

Il 79% degli italiani si è recato al cinema negli ultimi 6 mesi ma solo il 19% acquista i biglietti on line

La 71esima edizione della Mostra Internazionale dell’Arte Cinematografica di Venezia entra nel vivo. 20 i film che parteciperanno, decine gli attori, i registri e le celebrity che sbarcheranno in Laguna da tutto il mondo per contendersi l’ambito Leone d’Oro e far parlare di sé.


Ma noi italiani quanto siamo davvero appassionati di  cinema?

Da una ricerca* condotta da Yahoo pare che noi Italiani il cinema lo apprezziamo davvero, bel 79% degli intervistati dichiara di essere andato al cinema negli ultimi sei mesi, rispetto ad una media europea del 67%. Ovviamente, parlare di cinema non significa soltanto parlare di sale cinematografiche infatti risulta che i luoghi prediletti per gustarsi un buon film siano per l’88% in un luogo chiuso (casa o sala cinematografica a parimerito), il 56% ne fruisce all’aperto mentre un altrettanto 56% lo fa sfruttando i momenti di viaggio.

Ma qual è il rapporto con la tecnologia per i cinefili italiani?

Tra coloro che frequentano abitualmente i cinema, risulta sopra la media il dato di coloro che possiedono un tablet o uno smartphone (44%), il 50% possiede di una console da gioco e tracciando un profilo demografico più accurato scopriamo che un terzo ha figli (33%), il 48% è appassionato di TV e che la composizione maschile (51%) è praticamente identica a quella femminile (49%). Solo il 17% è di età compresa tra i 16 ed i 24 anni.

Tra coloro che non si perderebbero un film al primo week end di uscita notiamo che la maggioranza sono uomini( 56%), il 21% ha un PC home theater, il 16% dispone di un sistema audio wireless ed il 59% è allo stesso tempo appassionato di tv. Il 70% degli intervistati che fruiscono di film in streaming dichiara inoltre di recarsi al cinema abitualmente, ciò significa che la fruizione di film online non sostituisce quella dei film in una sala cinematografica.

Qual è il ruolo dei Connected Devices all’interno del processo d’acquisto?

Ben l’81% degli intervistati dichiara di scoprire on line tutte le novità riguardanti i prossimi film in uscita e raccoglie informazioni a riguardo, rispetto una media del 73% tramite mobile e tablet. Il 76% prende decisioni sui film da guardare da pc (68% da mobile/tablet) e il 59% utilizza il pc per tenersi informato (56% da mobile/tablet). Ben 87% degli utenti internet di età compresa tra i 16 e i 24% dichiara di scoprirei nuovi film in uscita sul web.

Solo il 19% degli appassionati di cinema acquista i biglietti on line e il 25% hanno un’età compresa tra i 25 e i 34 anni mentre il 58% lavora a tempo pieno.

Un dato molto interessante riguarda le variabili che influenzano maggiormente la scelta del film da vedere: il 59% dichiara di essere influenzato dal trailer del film, il 45% dal cast di attori mentre il 40% dalle raccomandazioni di parenti e amici.

L’offerta Yahoo

Anche quest’anno il team di Yahoo propone un’ampia offerta di contenuti riguardanti la kermesse veneziana grazie alla speciale sezione dedicata all’interno della property Yahoo Cinema. Uno speciale micro-sito raccoglie tutte le news, i video e le gallerie fotografiche relative ai protagonisti della Mostra.

Una ricca playlist raccoglierà all’interno dello speciale tutti i video e un nostro inviato in Laguna realizzerà le migliori video interviste con gli attori più importanti, mentre nella sezione Yahoo Lifestyle tutte le curiosità riguardante le celebrity che affolleranno i red carpet con le gallery e i commenti sui loro outfit da sogno.

*Ricerca Yahoo condotta in EU5 (Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna) a Maggio/Giugno 2014 su un campione di 5714 adulti (+16).

Con Yahoo Fantasy Calcio, il fantacalcio si gioca anche da mobile

Autore - Ian Nolan - Responsabile di Yahoo Sport EMEA

E’ arrivato il momento per scendere in campo con il nuovo gioco di Yahoo Sport: il Fantasy Calcio.

Yahoo Fantasy Calcio consente agli utenti di giocare sia da desktop che da mobile con la nuova app per IOS e Android. Ma non solo, per la prima volta nella storia del “fantacalcio” è possibile anche creare la propria squadra con giocatori non solo del Campionato Italiano ma anche della Premier inglese, Liga spagnola, Bundesliga tedesca e Ligue 1 francese per un’innovativa esperienza di gioco.

image

image

image

Nel realizzare la nuova app, abbiamo voluto mettere a disposizione degli utenti un layout semplice e intuitivo per creare la squadra dei sogni in pochi minuti, oltre a  uno strumento aggiornato delle statistiche che consente di scegliere i giocatori migliori. Una volta che la stagione avrà inizio, si potrà facilmente controllare ogni caratteristica tecnica e sportiva della propria squadra da qualsiasi dispositivo fisso o mobile, tutti i giorni della settimana dal lunedì mattina fino alla notte di domenica.

Grazie a Yahoo Fantasy Calcio, è possibile creare la propria fantasquadra con i migliori calciatori europei,  sfidare gli amici, creare una lega privata o giocare con tutti gli utenti iscritti affermandosi il miglior fantamanger della stagione. 

 Ecco tutte le novità:

• Mobile - il gioco è disponibile anche da mobile con app per iOS e Android.

Yahoo Fantasy Calcio offre una grafica di forte impatto visivo e semplice da utilizzare. Ovunque voi siate, potrete giocare e seguire la vostra squadra sempre e dovunque. Una volta iniziata la stagione potrete controllare in tempo reale statistiche ed aggiornamenti sui vostri giocatori e sul mercato per valutare acquisti prestiti e notizie.

• E’ possibile scegliere tra i cinque campionati europei

Per la prima volta nella storia del “fantacalcio” si può giocare oltre al Campionato Italiano anche alla Premier inglese, Liga spagnola, Bundesliga tedesca e Ligue 1 francese, scegliendo tra i giocatori con le miglior performance.  

• Interazione social – nel Fantasy la rivalità è tutto.

Perché non c’è gusto nel creare la propria squadra senza sfidare gli amici e far vedere chi è il miglior fantamanager del gruppo, è possibile creare una lega privata o giocare con tutti gli utenti iscritti come anche sfidare uno a uno i propri amici.

• Dati e Statistiche sempre aggiornate

Fantasy Calcio utilizza diversi parametri per calcolare le prestazioni di ogni giocatore e per aiutare il fantamanager alle prese con il calciomercato; integra uno strumento di ricerca dei giocatori per ruolo con statistiche aggiornate per scegliere il miglior giocatore del Campionato Italiano o degli altri principali campionati europei. I prezzi di ciascun giocatore oscilleranno come in un vero mercato azionario, alzandosi dopo una buona prestazione e scivolando verso il basso dopo una cattiva. Ma non solo: per avere sempre sott’occhio il budget è possibile impostare le fasce di prezzo per cercare giocatori con un occhio di riguardo ai costi.

• Aggiornamenti live sui giocatori

Dopo ciascuna partita l’applicazione vi potrà fornire innumerevoli aggiornamenti sulla vostra squadra in modo che possiate essere sempre informati dovunque vi troviate. 

Scarica gratuitamente la nuova  App Yahoo Fantasy Calcio  su App Store per iOS e su Play Store per Android.

Yahoo offre il più ampio Video Ad Network di contenuti premium in Italia

Grazie a prodotti proprietari, programmi video originali e alla partnership con VEVO e Dailymotion, piattaforme leader mondiali per i video musicali e di intrattenimento gratuiti, Yahoo offre un’ampia selezione di filmati: 245 milioni di stream disponibili ogni mese, 11,8 milioni di unique viewer, pari al 36,6% degli utenti italiani e al 41,3% dei video viewer. Si tratta di un’audience imprescindibile per qualsiasi pianificazione: basti pensare che, in Italia, un utente su tre di YouTube è generato da VEVO che è il suo principale canale per audience e per traffico.
Yahoo è in grado di offrire su tutti gli schermi e in qualsiasi momento della giornata, non solo i video che gli utenti cercano in anteprima e in esclusiva ma anche contenuti originali, grazie a un costante sforzo di selezione e  produzione.
Nel 2013 sono state ben 21 le serie online, tra cui il canale di celebrity Starlounge e la web-tv in esclusiva di Simona Ventura.

Yahoo Video Ad Network

image
Il Video Ad Network di Yahoo è quindi un’offerta specifica di inventory di canali video proprietari e di partner premium in Italia, per veicolare i propri messaggi pubblicitari grazie a un’audience consolidata.
Due sono i plus che contraddistinguono il Video Ad Network di Yahoo:

  • programmazione in un contesto rilevante: la possibilità di unirsi a un contenuto premium che rispetta il posizionamento del brand;
  • distribuzione massiva: visibilità nei confronti di una delle più ampie reach di mercato che fruisce dei contenuti su pc, mobile e tablet.

Il video advertising online rappresenta un elemento significativo per il mercato della pubblicità e Yahoo, confermando l’impegno a garantire ai propri clienti l’offerta più innovativa e competitiva disponibile sul mercato, investe risorse sia a livello tecnologico sia commerciale per garantire il massimo ROI dalle pianificazioni partnership con VEVO e Dailymotion, piattaforme video che rappresentano realtà fondamentali per raggiungere un’audience qualificata e fidelizzata dei filmati su web.
Le avanzate tecnologie di targettizzazione di Yahoo consentono agli inserzionisti di segmentare l’audience secondo parametri socio-demo e contestuali fino alla profilazione per genere musicale e per artista, mentre l’ampia scelta di formati d’impatto (video login ad, video break, sliding room, video skin, tap to video per il mobile e molte altre soluzioni personalizzate) garantisce ai brand il formato più adatto, coinvolgente e vincente per veicolare la propria campagna video nel modo più efficace. Inoltre, i preroll di Yahoo non sono skippabili: la scelta è di tutelare la user experience evitando un sovraffolamento di video e garantendo il miglior cost per view del mercato. Per video molto brevi (al di sotto dei 20”) non vengono mostrati i pre-roll, in modo da dare una giusta visibilità ai brand senza infastidire l’utente, che torna così volentieri a consultare l’offerta video di Yahoo.
Sempre sul fronte del pre-roll, Yahoo è in grado di dare una nuova dimensione ai contenuti video: grazie al click over sul pre-roll o sull’overlay l’utente può avere accesso direttamente a contenuti aggiuntivi all’interno della unit. Video di prodotto, questionari, photo gallery, testi, games…
l’utente interagisce con tutti questi contenuti senza abbandonare il player video che stava visualizzando. Yahoo è in grado, inoltre, di fornire analytics in tempo reale di: Engagement Rate, numero di volte che un utente ha aperto il microsito all’interno del pre-roll; Interaction Rate, numero di click sui tab all’interno della unit e dettaglio per tab; Time Earned, tempo speso dall’utente a interagire con i contenuti aggiuntivi all’interno della unit. Gli utenti vengono ingaggiati e gli effetti della campagna ottimizzati e potenziati anche attraverso le soluzioni di:

  • Video Incremental Reach (obiettivo copertura). Vengono garantiti Uus aggiuntivi non esposti alla campagna preroll, servendo un videobox 300x250 con f.cap 1/campagna.
  • Video frequency Retargeting (obiettivo frequenza). Vengono ricontattati gli utenti esposti alla campagna pre-roll, servendo un videobox che rinforzi il messaggio.